Come nasce e quali sono gli obiettivi di Apulian Lifestyle

«Stimolare una nuova cultura della salute promuovendo tra i cittadini pugliesi corretti stili di vita, incentivando una produzione ed un consumo agroalimentare sostenibile e responsabile, promuovendo quei contesti locali che con il loro patrimonio di persone, istituzioni e di realtà produttive rappresentano lo stile di vita pugliese».

È la missione di Apulian Lifestyle progetto nato nel 2018 dalle linee di indirizzo che la Struttura speciale Health Marletplace della Regione Puglia ha tracciato in collaborazione con ARESS Agenzia Regionale Strategica per la Salute ed il Sociale, ARTI Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, CIHEAM Centre International de Hautes Etudes Agronomiques Méditerranéennes di Bari e il Dipartimento Interdisciplinare di Medicina dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari con la prospettiva, a lungo termine, di trasformare la Regione Puglia in un Distretto ICT della Salute d’avanguardia a livello europeo.

Per raggiungere questo ambizioso risultato Apulian Lifestyle ha individuato due direttive: stimolare «dal basso» una nuova consapevolezza salutistica nei cittadini pugliesi e promuovere una rete di enti ed imprese, pubbliche e private, del mondo della ricerca, dell’innovazione e dell’imprenditoria operanti a vario titolo nella produzione, promozione e protezione della salute in tutte le sue declinazioni. Un approccio multidisciplinare che considera aspetti ambientali, socio-sanitari, salutistico-nutrizionali ed economici favorendo progetti di ricerca e sperimentazione.

progetto ‘Apulian LIfestyle’ e ICT per il distretto della salute della Puglia

Il ruolo delle malattie croniche e degli stili di vita

Come riportato da molti studi scientifici uno stile di vita non sano è causa di patologie che interessano una larga fascia di pugliesi. Fra le più comuni: sovrappeso, obesità, rischio cardiovascolare e diabete. Questo comporta per le casse regionali notevoli maggiori costi sanitari.
Il fumo di tabacco, l’eccesso di alcool, la scarsa attività fisica e l’insufficiente consumo di frutta e verdura sono fra le abitudini più deleterie per la salute. Per questa ragione grande attenzione è riservata dal Apulian Lifestyle alla promozione attiva e diffusa della Dieta Mediterranea in particolare nel mondo delle scuole.

L’obiettivo dichiarato è il circolo virtuoso della Salute che Apulian Lifestyle vuole generare privilegiando azioni «dal basso» con decine di partner pubblici e privati coinvolti attraverso giornate formative agli studenti sulla Dieta Mediterranea, ricerca scientifica su prospettive innovative come il ruolo del microbiota, le nanotecnologie, la nutraceutica, la lotta alle sostanze inquinanti; la sperimentazione di spazi di lavoro condiviso come metodo di nuova e diffusa conoscenza e relazioni internazionali.

Il 7 aprile 2020 al Teatro Petruzzelli di Bari evento di presentazione

Tutte le Azioni nel loro dettaglio, assieme ai vari partner coinvolti, saranno al centro dell’incontro che si terrà martedì 7 aprile a Bari presso il Teatro Petruzzelli [qui la pagina dell’evento] Un evento di divulgazione alla stampa ed ai cittadini pugliesi delle progettualità messe in campo ma anche l’occasione per il kick-off al progetto Food4Health che nato all’interno della visione Apulian Lifestyle punta a diffondere con una serie di eventi formativi e divulgati in Puglia, Albania e Montenegro queste buone pratiche, assieme al know-how di alcune aziende fra le eccellenze agroalimentari del territorio.

Una sintesi delle Azioni previste dal progetto Apulian Lifestyle
è consultabile a questa pagina