Come è nato il Food4Health Community lab di Tricase?

Abbiamo compreso cosa sia un Community Lab e come in Puglia si sia trasformato una struttura abbandonata in un innovativo Laboratorio. Oggi scopriremo il percorso che ha permesso questo.

Come avvenuto anche in altre aree di interesse del Progetto al fine di costituire il Laboratorio di Comunità – in questo caso nell’area di Tricase in Puglia – si è dapprima effettuata una valutazione preliminare delle necessità di innovazione della comunità rurale e costiere PMI seguendo un approccio partecipativo che ha coinvolto micro e Piccole Medie Imprese, potenziali imprenditori, ricercatori, tecnici consulenti, prestatori di servizi, amministrazioni pubbliche, nonché le comunità locali.

In questa fase sono stati organizzati due Living Lab e tre Workshop, attività previste dal Progetto al fine di poter co-progettare il Laboratorio. Con questi incontri è stata condotta un’analisi partecipativa del fabbisogno di innovazione delle filiere produttive.

Le attività di Living lab hanno inoltre rappresentato un’opportunità per condividere idee e scambiare conoscenze sulle soluzioni tecniche e di marketing per innovare la lavorazione dei prodotti tradizionali e garantire un migliore apprezzamento nel mercato transfrontaliero.

Per scoprire cosa si produrrà nel dettaglio all’interno del Laboratorio di Tricase continua a visitare queta Piattaforma.

Articoli correlati
Good Practices
Panoramica dei sistemi di qualità in Albania
sabato, 5 Febbraio 2022
Good Practices
Principali filiere agroalimentari in Albania
sabato, 5 Marzo 2022
Good Practices
Buone pratiche, filiera ortofrutticola in Montenegro
martedì, 11 Gennaio 2022
Good Practices, Conoscenza e Innovazione per un Consumo Sostenibile, Qualità e Sostenibilità
BEST PRACTICES ON QUALITY SCHEMES AND CONSUMER HEALTH in Apulia Region
martedì, 15 Giugno 2021
There is new content on "Good Practices"
This is default text for notification bar